mercoledì 24 febbraio 2016

Marmellata di mele e cioccolato

Questa è proprio una marmellata golosissima!
I bambini, ma non solo, l'adoreranno di sicuro!
Trovata come le altre sul mio ricettario preferito "Frutta e Verdura sottovetro" di Angelo Sorzio.
La ricetta originale prevedeva il cacao amaro in polvere, io ho preferito farla con le gocce di cioccolato fondente perché aiutano la marmellata a solidificarsi e la rendono molto più golosa!



Difficoltà: FACILE
Preparazione:  25 MINUTI
Cottura: 15 MINUTI
 
INGREDIENTI:
1 kg di mele renette
600 gr di zucchero
40 gr di gocce di cioccolato fondente
1 limone
 
PROCEDIMENTO:
Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a cubetti piccoli.
Mettete le mele a cubetti in una casseruola e irrorate con il succo di un limone per non farle annerire.
Aggiungete anche la buccia del limone grattugiata, lo zucchero e il cioccolato e mescolate.
Mettere la casseruola sul fuoco e fate cuocere a fuoco lento tenendo mescolato.
Dopo circa dieci minuti, le mele saranno cotte e sufficienza, frullate quindi il tutto con il minipimer.
Rimettete la casseruola sul fuoco e fate addensare la marmellata per altre cinque minuti tenendo sempre mescolato.
Versate la marmellata ancora calda nei vasetti.
Conservarli in luogo buio e asciutto.
 
STERILIZZAZIONE DEI VASI
È molto importante, prima di utilizzarli, sterilizzare i vasetti.
Metteteli in una casseruola con l'acqua che li ricopra interamente e fate bollire per mezz'oretta. Verso la fine aggiungete anche i coperchi.
In seguito metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio.
Utilizzarli solo quando saranno ben asciutti.

PROCEDIMENTO PER IL SOTTOVUOTO
Una volta riempiti i vasetti con la marmellata, chiudeteli stringendo il più possibile il tappo.
Metteteli in una casseruola ricoperti interamente di acqua fredda e fateli bollire per almeno mezz'ora.
Metteteli a raffreddare a testa in giù.
Se premendo al centro del tappo , quest'ultimo non si muove e risulta ben compresso la procedura del sottovuoto è ben riuscita! Così potrete conservare le vostre marmellate per circa sei mesi!



Nessun commento:

Posta un commento