lunedì 3 aprile 2017

L'autore della settimana: Paula Hawkins

PAULA HAWKINS


Paula Hawkins (
Harare, 26 agosto 1972) è una scrittrice britannica.

Nata a
Harare, in Zimbabwe, figlia di un professore di economia e giornalista finanziario. Si trasferisce a Londra quando aveva 17 anni. Ha studiato filosofia, politica ed economia presso l'Università di Oxford, successivamente ha lavorato come giornalista per il Times. Ha inoltre lavorato per un certo numero di pubblicazioni come freelance e ha scritto un libro di consulenza finanziaria per donne, intitolato The Money Goddess.

Attorno al 2009 ha iniziato a scrivere romanzi rosa sotto lo pseudonimo di Amy Silver. In totale ha scritto quattro romanzi, tra cui Tutta colpa del tacco e Il bello delle amiche.

Raggiunge il successo commerciale con il romanzo thriller
La ragazza del treno, diventato un best seller negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, con oltre 3 milioni di copie vendute solo negli USA. Ha debuttato alla numero uno nella lista dei best sellers del New York Times, rimanendovi per 13 settimane.
 
 
_________________________
 
 
LE OPERE:
 
 
La ragazza del treno (Piemme, 2016)
 
 
📖   PRESENTE NELLA MIA LIBRERIA
👍    RECENSIONE SUL BLOG:  La ragazza del treno
 
Nonostante abbia perso il lavoro, Rachel continua a prendere tutte le mattine il treno per Londra, per evitare che la padrona e coinquilina dell´appartamento nel quale vive dopo la separazione dal marito abbia qualche sospetto. Ogni mattina, osserva, con l´inconfessabile piacere di un voyeur, le case e le strade di periferia che scorrono al di là del finestrino. E una in particolare attira immancabilmente la sua attenzione.
Quando il treno si ferma al semaforo, Rachel si diverte a spiare un uomo e una donna che consumano teneramente la colazione in una veranda che dà sulla ferrovia. Per lei simboleggiano l´essenza dell´amore e della complicità, e immagina che la loro sia una vita perfetta. Finché un giorno, peró, quell´idilliaca routine all´improvviso si spezza e Rachel assiste a una scena che non avrebbe voluto e dovuto vedere. Per lei sarà l´inizio di una vorticosa spirale panico che, suo malgrado, finirà col coinvolgerla in prima persona. Con questo suo primo romanzo, Paula Hawkins traccia un solco sin qui inesplorato regalandoci un lavoro di primissimo piano, una trama ben orchestrata e avvincente che, proprio come un treno, parte lentamente per poi procedere in modo spedito sino a giungere a una destinazione ignota.

Nessun commento:

Posta un commento